Un nuovo formato per la grafica e le immagini

Google sta introducendo WebP, un nuovo formato immagine che incorpora le funzioni del formato PNG, consentendo un risparmio in termini di data storage, compreso tra il 25 e il 35% rispetto al vecchio formato. Da pochi giorni il formato WebP è visualizzabile dal browser Google Chrome.

WebP, sviluppato a partire dal codec VP8 (un algoritmo predittivo per la compressione video), è in grado di gestire molto efficientemente immagini fino a 16.383 x 16.383 punti, con canale di trasparenza (Alpha),

Al seguente indirizzo è possibile avere una visione approfondita dei benefici apportati dallo standard:

https://developers.google.com/speed/webp/

E’ inoltre possibile scaricare un tool per la conversione delle immagini.

Va precisato che questa tecnologia, oltre a rendere la navigazione sui siti internet più spedita, consente economie di scala interessanti, tanto nella trasmissione , quanto nello storage dei dati.